Deposito di atti e documenti non informatici

 

Gli atti e documenti depositati in formato analogico, ai sensi dell’art. 11 Decreto del 04/08/2015 MEF sono acquisiti dalla segreteria della Commissione tributaria, registrati tramite il S.I.Gi.T. nel Sistema documentale ai sensi dell’art. 53 del Testo unico, e inseriti nel fascicolo di cui all’art. 12, previa scansione nel formato PDF/A-1a o PDF/A-1b, in bianco e nero, e sottoscrizione con firma elettronica qualificata o firma digitale.

Gli atti e i documenti analogici da acquisire devono rispettare i seguenti requisiti:

a) fogli formato massimo A4;

b) fogli liberi da rilegatura;

c) fogli numerati.

Gli atti e i documenti depositati in formato analogico sono identificati nel fascicolo di cui all’art. 12 in forma di documento informatico e descritti con i seguenti dati:

a) numero di Registro Generale;

b) progressivo dell’allegato;

c) indicazione della parte che ha depositato il documento;

d) data del deposito.