PTT … dalla teoria alla pratica…solo per Umbria e Toscana

Dal 1° dicembre 2015 il processo tributario telematico è passato dalla fase di teoria a quella pratica.
Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale del 10 agosto 2015, numero 184, del decreto del Direttore Generale delle Finanze, 4 agosto 2015, sono state definite le regole tecniche che le parti che intendono costituirsi con modalità telematica debbono rispettare.
Il Decreto costituisce la prima attuazione del Regolamento che disciplina l’uso di strumenti informatici e telematici nel processo tributario (decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 23 dicembre 2013, n° 163).
Per ora la costituzione con modalità informatica può essere espletata solo ed esclusivamente per i processi tributari innanzi alle Commissioni della Toscana e dell’Umbria.
Successivamente al deposito tramite il “PTT” sarà possibile consultare il fascicolo processuale informatico ed i relativi atti tramite il rinnovato servizio del “Telecontenzioso”.

Inoltre, con la Circolare n° 2/DF dell’11/5/2016 il legislatore ha emanato le linee guida che forniscono spiegazioni sul SIGIT ed indicazioni sulle modalità di accesso ed utilizzo dei servizi del PTT.

Il sito di riferimento per il PTT è www.giustiziatributaria.gov.it