Come avviene la registrazione nel Processo Tributario Telematico?

La registrazione e la gestione delle credenziali avviene tramite il Portale della Giustizia Tributaria www.giustiziatributaria.gov.it, ed è differenziata a seconda che si tratti di professionisti e contribuenti o Enti impositori del Sistema Informativo della Fiscalità (SIF) quali Agenzie fiscali, Enti locali, Equitalia, etc…


I professionisti e i contribuenti (dotati di PEC e firma digitale) devono:

  1. Selezionare il tipo di utente e compilare i campi (quelli con * sono obbligatori)
  2. Effettuare il download del modulo e sottoscriverlo con la propria firma digitale
  3. Acquisire il predetto modulo, il documento di identità e il tesserino dell’ordine (se professionisti) e trasmettere tali documenti
  4. Ricevere dal sistema in modalità sincrona la prima parte della PW
  5. Ricevere tramite PEC la seconda parte della PW
  6. Cambiare al primo accesso la password, composta dalle due parti, che nasce scaduta.

I Cittadini e i Professionisti, per accedere alle funzionalità relative alla fase di deposito del processo telematico, debbono:

  • Autoregistrarsi
  • Identificarsi
  • Gestire le credenziali

L’utente, per registrarsi al SIGIT, dalla pagina del Portale ACCESSO AL PTT seleziona il link Accedi al servizio.

Cittadini e Professionisti dallo schermo visualizzato effettuano l’operazione di auto-registrazione via web al Sistema Informativo di Giustizia Tributaria (SIGIT).

Selezionando il link registrati, viene proposta la pagina da cui avviare l’auto-registrazione.

L’ auto-registrazione si distingue in:

  • Registrazione utente al SIGIT effettuabile tramite il link Registrazione utente al PTT selezionabile dalla pagina mostrata;
  • Registrazione utente con CNS al SIGIT effettuabile:
    • selezionando Gestione Carta Nazionale dei Servizi (CNS);
    • inserendo la Smartcard nell’apposito lettore di schede;
    • cliccando il link Registrazione utente con CNS al PTT.

Registrazione utente al SIGIT
Per l’operazione di auto-registrazione il Professionista-Cittadino, oltre ai dati anagrafici e all’indirizzo di PEC, deve inserire:

  1. la richiesta di registrazione al servizio firmata con firma digitale;
  2. il documento di identità firmato con firma digitale;
  3. nel caso di registrazione di un Professionista, il documento di iscrizione all’ordine professionale firmato con firma digitale.

Registrazione utente con CNS al SIGIT
Per l’operazione di auto-registrazione il Professionista-Cittadino deve anche inserire:

  1. la CNS/TS-CNS richiesta dal sistema nell’apposito lettore di smartcard.

Al momento della trasmissione la firma apposta sui documenti deve essere valida.

Al termine delle operazioni, l’utente ottiene subito dal sistema il nome utente e la prima parte della password.

 

La seconda parte della password arriverà all’utente all’indirizzo di PEC indicato in fase di registrazione.

La password ricevuta dal sistema risulta scaduta e va cambiata tramite l’apposita funzione di Cambio Password.


Gli Enti impositori del Sistema Informativo della Fiscalità (SIF) che hanno modalità di registrazione semplificate devono individuare tra i propri dipendenti, gli utenti da abilitare ai servizi del PTT, previa richiesta di autorizzazione al MEF-Dipartimento delle Finanze, Direzione Sistema Informativo della Fiscalità.
Per eventuali problematiche e nuovi accreditamenti ci si deve rivolgere all’amministratore di sistema tramite e-mail “df.utenzeesterne@finanze.it”

PER ULTERIORI INFO E FAQ si rinvia alla fonte  sito ufficiale del PTT