Corso “Welfare degli Avvocati” in modalità e-learnig

News

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Locri comunica che è disponibile gratuitamente per i propri  iscritti il corso “Welfare degli Avvocati” in modalità e-learnig. Questo corso è il primo di quella che, auspichiamo, possa diventare una vera e propria “collana” di contenuti on line, da fruire quindi in maniera più flessibile ed economica, rispetto alla […]

Processo Amministrativo Telematico – Evento Formativo 26.05.2017 – COA Locri

Corsi e Convegni Processo Amministrativo Telematico

Giorno 26.05.2017, ore 15:30 si terrà a Siderno (Hotel President), il Convegno organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Locri sul Processo Amministrativo Telematico. L’evento è aperto a tutti gli avvocati, praticanti e studenti ed è gratuito. Ai fini della formazione continua verranno riconosciuti n. 4 crediti formativi. Al termine dell’evento verrà rilasciato ai partecipanti […]

Gli atti e gli scritti difensivi dei ricorsi ante 01.01.2017 (PAT).

Pratica Processo Amministrativo Telematico

AVVERTENZA IL CONTENUTO DI QUESTO ARTICOLO E’ UTILIZZABILE SOLO PER FINI DI STUDIO DELL’EVOLUZIONE NORMATIVA POICHè IL PAT è APPLICABILE, DA GENNAIO 2018, ANCHE AI PROCESSI ANTE 1.1.2017. SUL PUNTO SI RINVIA ALL’ARTICOLO PUBBLICATO SEMPRE SU QUESTO SITO. Nonostante l’avvio ormai consolidato del Processo Amministrativo Telematico e della vigenza delle nuove modalità tecniche di deposito […]

Il ricorso in “doppio originale” è ammissibile (PAT).

Processo Amministrativo Telematico Teoria

Con l’Ordinanza del 26/04/2017, n. 679/2017 Reg. Prov. Coll., il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria, Sez. Catanzaro ha affermato, in modo chiaro ed evidente, che “nessuna norma vieta di redigere il ricorso in “doppio originale”, uno digitale e uno cartaceo, avviando alla notifica, con le tradizionali modalità materiali, quest’ultimo“. Si tratta di un ulteriore tassello […]

PAT: ammissibilità del ricorso in “doppio originale”, cartaceo e digitale.

Giurisprudenza Processo Amministrativo Telematico

Processo amministrativo telematico – Ricorso notificato in modalità cartacea –  Obbligo di deposito in formato Digitale –  Ammissibilità del doppio Ricorso in doppio originale, cartaceo.

Come avviene l’accesso al fascicolo processuali telematico di parti non costituite?

Pratica Processo Amministrativo Telematico

Ai sensi dell’articolo 17, comma 3, del D.P.C.M. 40/2016 l’accesso al fascicolo informatico è anche consentito ai difensori muniti di procura, agli avvocati domiciliatari, alle parti personalmente nonché, previa autorizzazione del Giudice, a coloro che intendano intervenire volontariamente nel giudizio. a) l’avvocato iscritto al Reginde che voglia visionare il fascicolo per conto di una parte […]

Si può firmare un Modulo utilizzando appositi tool/programmi di gestione del proprio kit di firma digitale (es. ArubaSign, Dike, FirmaOKecc.)?

Pratica Processo Amministrativo Telematico

La risposta è “No”. La firma digitale deve essere apposta esclusivamente utilizzando la funzione prevista all’interno dei Moduli cliccando sul relativo riquadro. Qualsiasi altra modalità di apposizione della firma digitale (ad esempio trascinamento/apertura del file tramite il software del kit di firma) non è ammessa ed è causa di mancato deposito. Si evidenzia che non […]

Come firmare i Moduli nel PAT? 

Pratica Processo Amministrativo Telematico

I moduli vanno firmati apponendo la firma digitale in formato PAdES (file che mantiene l’estensione PDF), come indicato nelle regole tecnico-operative (DPCM 16 febbraio 2016, n.40).   Per l’eventuale configurazione di Acrobat Reader DC è disponibile la guida al seguente link sul sito di GiustiziaAmministrativa:     https:\\www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/wcm/idc/groups/public/documents/document/mday/mjc2/~edisp/nsiga_4155421.pdf

Notifica a mezzo PEC nel PAT: necessario il deposito in formato “cliccabile” delle ricevute.

Giurisprudenza Processo Amministrativo Telematico

Processo amministrativo telematico – Notificazione del ricorso a mezzo PEC – Necessario il deposito in formato “cliccabile” delle ricevute di accettazione e di avvenuta consegna con allegati i documenti notificati via p.e.c. – Insufficienza ex se della produzione della scansione per immagini della ricevuta di consegna. Pubblicato il 19/04/2017 – N. 00581/2017 REG.PROV.CAU. – N. 01168/2017 REG.RIC. […]

Come avviene la registrazione nel Processo Tributario Telematico?

Pratica Processo Tributario Telematico

La registrazione e la gestione delle credenziali avviene tramite il Portale della Giustizia Tributaria www.giustiziatributaria.gov.it, ed è differenziata a seconda che si tratti di professionisti e contribuenti o Enti impositori del Sistema Informativo della Fiscalità (SIF) quali Agenzie fiscali, Enti locali, Equitalia, etc… I professionisti e i contribuenti (dotati di PEC e firma digitale) devono: […]

La “Genesi” del Processo Telematico: “il processo cartaceo è un elemento di chiusura dell’ordinamento”.

Processo Amministrativo Telematico Teoria

I Giudici di Palazzo Spada (1) hanno cristallizzato, con chiare ed argomentate posizioni giurisprudenziali,  il principio secondo cui il “..c.d. processo cartaceo non solo non è scomparso ma rappresenta un elemento di chiusura dell’ordinamento per la migliore gestione di interessi ritenuti meritevoli di peculiare tutela (significativamente rappresentata dal modello cartaceo)“. Si tratta per il Consiglio […]

Il servizio “Telecontenzioso” nel Processo Tributario Telematico

Pratica Processo Tributario Telematico

“Telecontenzioso” è semplicemente un’applicazione web nata e funzionante nell’ambito del Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (SIGIT). A cosa serve l’applicazione web “Telecontenzioso” ? … Quali info si riescono a reperire con l’applicazione Telecontenzioso ? L’applicazione web “Telecontenzioso” fornisce informazioni: sui ricorsi presentati, sullo stato del processo. L’applicazione web “Telecontenzioso” consente, inoltre : 3. di accedere al fascicolo […]

PAT: dizioni differenti per processi informatici collegati.

Processo Amministrativo Telematico Teoria

La data di entrata in vigore del PAT è stata, dopo diversi rinvii, individuata nel 1° gennaio 2017 dal comma 1 bis dell’art. 38 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, nel testo modificato dall’art. 1 del decreto-legge 30 giugno 2016, n. 117, a sua volta modificato dalla legge di conversione 25 ottobre 2016, n. 197, entrata […]

Ricorso, procura ed istanza di fissazione udienza non conforme alle regole del PAT.

Giurisprudenza Processo Amministrativo Telematico

Ricorso con procura alla lite, istanza di fissazione d’udienza non conformi alle regole valevoli per il PAT –  Documento originale informatico carente di firma digitale, oltre che di attestazione di conformità all’originale. Pubblicato il 23/02/2017 –  N. 00227/2017 REG.PROV.CAU. – N. 00066/2017 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia (Sezione Terza) ha […]

Il PTT è attivo relativamente ai ricorsi ed appelli notificati a partire dal…

News Pratica

Il Processo Tributario Telematico (PTT) è andato a regime in molte delle regioni italiane. Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale del 10 agosto 2015, numero 184, del decreto del Direttore Generale delle Finanze, 4 agosto 2015, sono state definite le regole tecniche che le parti che intendono costituirsi con modalità telematica debbono rispettare, per i […]

Consiglio di Stato: l’atto cartaceo senza firma digitale è “regolarizzabile”.

Giurisprudenza Processo Amministrativo Telematico

Processo amministrativo telematico – Atti in formato cartaceo sprovvisti di firma digitale  – Irregolarità … regolarizzabile su ordine del Collegio.    Gli atti di parte cartacei (ossia redatti, notificati e depositati in formato analogico) sono ammissibili anche dopo l’entrata in vigore del processo amministrativo telematico (1° gennaio 2017), l’eventuale mancanza di sottoscrizione digitale non determina […]

Obbligo di adempiere agli incombenti istruttori con deposito nelle forme telematiche secondo le disposizioni del PAT.

Giurisprudenza Processo Amministrativo Telematico

Necessità di integrazione istruttoria – obbligo del deposito nelle forme telematiche secondo le disposizioni del PAT – Accoglimento della sospensiva con ordine di integrazione. Pubblicato il 26/01/2017- N. 00157/2017 REG.PROV.CAU. -N. 00085/2017 REG.RIC.            REPUBBLICA ITALIANA Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania (Sezione Quarta) ha pronunciato la presente ORDINANZA sul ricorso numero di registro generale 85 […]

I formati della firma digitale nel PAT tra notifica telematica e deposito del ricorso.

Giurisprudenza Processo Amministrativo Telematico

 Processo amministrativo telematico – Eccezione nullità della notifica per essere il ricorso stato notificato con firma apposta secondo il formato ‘pdf’ CAdES (estensione *pdf.p7m) e non nel formato PAdES (estensione *.pdf) – Specifiche tecniche contenute nell’Allegato A al d.P.C.M. n. 40 del 2016 – Violazione – Conseguenza. Processo amministrativo telematico – Notifiche Telematiche a mezzo Pec […]

Irregolarità della prova del perfezionamento della notificazione del ricorso a mezzo posta

Giurisprudenza Processo Amministrativo Telematico

Mancata prova del perfezionamento della notificazione del ricorso a mezzo posta –  irregolarità della prova della notifica dello stesso a mezzo pec – scansione della stampa cartacea degli atti invece che deposito dei file “restituiti” dal sistema di gestione pec ex art. 14, co. 4, Norme tecniche Pat

Misura cautelare “ante causam”redatta su modello informatico PAT non corretto

Giurisprudenza Processo Amministrativo Telematico

Misura cautelare “ante causam” ex art. 61 c.p.a. –  Istanza redatta su modello informatico PAT non Corretto –  Istanza inviata il giorno dopo il deposito del ricorso giurisdizionale – Rigetto dell’istanza. Pubblicato il 24/01/2017 – N. 00045/2017 REG.PROV.CAU. – n. _____/2017 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana Il Presidente ha pronunciato il presente DECRETO Letta l’istanza di […]